20 instancabili anni di “Sex and The City”

06 mercoledì 2018 visualizzazioni:

Era il 6 Giugno 1998 quando in America venne trasmessa su HBO la prima puntata del telefilm destinato a segnare per sempre un’epoca e che resterà per sempre un cult generazionale.

Ancora oggi, dopo 20 anni, “Sex & The City” è il telefilm in cui tutte ci rivediamo – chi più chi meno – e che non smette di ispirarci, ma perché poi? Semplice, perché 20 anni fa, in una società prettamente maschilista, veniva data una lezione di vita  non da poco: donne over 30 SINGLE, a New York, indipendenti, con posizioni di potere e amanti del sesso, non nascondevano nulla di ciò ma anzi, lo ostentavano.

Litigi, amori, matrimoni, figli, la City, le serate, lo shopping, Vogue, le Manolo, le delusioni, Magnolia Bakery, gli amici gay, la gonna di tulle, il Cosmopolitan e Mr. Big. E naturalmente loro: “Le Ragazze“.

Ci hanno insegnato molto su quello che è il valore vero dell’amicizia, e alcune volte forse troppo poco su quel che riguardava il resto, ma resta di fatto il telefilm che, accendendo la tv, tutt’ora ci inchioda lì davanti, col sorriso in faccia a recitare il copione e le battutine a memoria.

Come dimenticarsi della cabina armadio di Carrie, i completi Chanel di Charlotte, la valigetta da lavoro di Miranda e il vibratore di Samantha?

 

previous arrow
next arrow
Carrie e l'iconica gonna di tulle
ArrowArrow
Slider

 

di Claudia Cuccu