Error, no Ad ID set! Check your syntax!

Un “legno”, “mille colori”, grazie alle vernici Milesi

26 gennaio 2017 visualizzazioni:

Manca ancora del tempo, prima che ci si dedichi a quelle che chiamiamo “pulizie di primavera”, ma noi di Bella.it, vogliamo portarci avanti e darvi alcuni consigli in merito.

Come è noto, la prima cosa che tutte noi donne vorremmo fare, appena arriva la primavera, è rinnovare l’arredo iniziando dai suoi colori. Quante volte, avreste voluto buttare quel divano, o nascondere quella credenza, perché stanche dei loro colori? Quante volte, avreste voluto vedere le porte o le finestre tinteggiate di nuovo? Non so voi, mai io spessissimo.

Ebbene, grazie ad alcuni accorgimenti e utilizzando prodotti di qualità, rinnovare i mobili o semplicemente le loro finiture, non sarà più un problema.

Per iniziare, i lavori di verniciatura devono essere realizzati, ad una temperatura ambientale, proprio perché il colore si possa asciugare in modo uniforme e graduale.

Inoltre, è importante scegliere la vernice adatta al tipo di superfice che si deve trattare; mai prendere quella che costa meno, o quella che vende il “negozio sotto casa” perché più comodo! ogni superficie ha una vernice ad hoc, ed è importante sapere come si stende e come si utilizza.

Detto ciò, sarebbe più facile affidarsi a mani di esperti del settore, ma se ci si vuole improvvisare, è importante seguire i consigli di chi ne sa più di noi; a tal proposito, non potevamo esimerci, dal trattare uno dei marchi più importanti nel settore “vernici per legno”: Milesi.

Milesi è un marchio del Gruppo multinazionale IVM, fra i più grandi ed importanti in Europa e nel mondo specializzati in vernici per legno

Le vernici per legno e i prodotti complementari Milesi nascono nel 1947 in Italia, Paese che è da sempre punto di riferimento in questo settore. Si è infatti sviluppato e perfezionato grazie alla costante interazione con l’Industria del legno e del Mobile, eccellenza dell’industria locale apprezzata in tutto il mondo.

Milesi offre un’ampia linea di prodotti , studiata per soddisfare non solo ogni tipo di esigenza, ma perfetta per ogni genere di legno che dovrete trattare. Si spazia così da:

VERNICI POLIURETANICHE

le vernici per legno poliuretaniche permettono di ottenere finiture dalla notevole durezza superficiale e risultati estetici eccellenti.

Inoltre, garantiscono la massima resistenza all’ingiallimento su legni chiari e sbiancati chimicamente.

VERNICI ALL’ACQUA PER INTERNO

Queste permettono una drastica riduzione delle sostanze organiche volatili, anche queste garantiscono un’ottima resistenza all’ingiallimento, un perfetto riempimento e l’ottenimento di finiture esteticamente apprezzabili.

Nel caso invece si abbia bisogno per VERNICI ALL’ACQUA PER ESTERNO vi è la linea Professionale Hydrocom. Questa linea è adatta ai più diversi cicli di verniciatura del legno e a tutti i sistemi di applicazione, da quelli artigianali a quelli industriali.

VERNICE POLIESTERE

I prodotti poliesteri paraffinati vengono impiegati sia come fondi e come finiture dall’eccezionale brillantezza.

Questi prodotti sono indicati in particolar modo per cicli a poro chiuso e per la verniciatura del mobile moderno.

Ci sono anche fondi poliesteri a lucido diretto, che permettono una facile carteggiatura manuale, anche quest’ultimi sono destinati per cicli a poro chiuso, sia trasparenti che pigmentati e sono ideali per la verniciatura di cucine e bagni.

VERNICI ACRILLICHE PER LEGNO

Sono consigliate in particolar modo ai cicli trasparenti o tinti a poro aperto, per ottenere un perfetto effetto legno naturale o effetto legno grezzo, tendenza estetica molto apprezzata nell’arredamento moderno o di design.

E per finire non dimentichiamoci delle Tinte per Legno che servono per migliorarne l’aspetto, evidenziandone la venatura e il poro; la gamma Milesi comprende una scelta ampia e completa per legno all’acqua e a solvente, in un infinito numero di colori e tonalità.

www.milesi.it

www.ivmchemicals.it

Sandra Perez

Milano, 26 gennaio 2017

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Print this pageEmail this to someone