Il rossetto perfetto

28 venerdì 2017 visualizzazioni:

Se siete tristi, se avete un problema d’amore, truccatevi, mettetevi il rossetto rosso e attaccate. (Coco Chanel)

Il 29 luglio, è la giornata Internazionale del Rossetto, e noi di Bella .it, abbiamo deciso di proporvi, grazie alla piattaforma di moda Stylight, come utilizzare al meglio il “rossetto senza sbavature”. 

Sapete quale sia il prodotto beauty che, una volta indossato, riesca a farci sentire sexy, femminili e sicure di noi stesse contemporaneamente.? no? allora leggete questo testo.

In occasione della Giornata Internazionale del rossetto, abbiamo creato la guida definitiva per indossarlo senza – letteralmente – alcuna sbavatura. La tinta adatta a seconda della carnagione? La texture ideale per un’occasione? I colori più hot della stagione? Abbiamo rivolto tutte queste domande (e molte altre) all’esperta Melanie Hoppe, che ci ha riempito di preziosissimi consigli che non tarderemo a seguire.

Quando si tratta di scegliere il colore di rossetto, abbiamo tutte l’imbarazzo della scelta. Classico intramontabile rosso, nude da giorno o fuxia per colpire? Difficile. Un metodo molto efficace sta nel considerare due fattori: il colore della vostra pelle (c’è chi dice persino quello dei capezzoli) e ovviamente l’occasione in cui intendete sfoggiarlo. Serata o shopping con le amiche, via libero ai toni del rosso e rosa, mentre per un appuntamento consigliamo sempre i colori nude, più eleganti e discreti. Chi ha la pelle di porcellana può puntare alle tonalità morbide del pastello, mentre le carnagioni più scure oseranno liberamente con quelle più intense. Anche se poi, ovviamente, de gustibus. Un altro indizio che potreste seguire? Osservate le vostre vene dei polsi. Se appaiono verdastre significa che avete un tono caldo, quindi puntate su colori vicini all’arancione e al pesca. Se invece appaiono simili al blu-azzurro, replicate questa tonalità fredda nel rossetto, attraverso colori vicini al blu e al viola.

Quando esisteva un solo tipo di texture la vita era molto più facile. Ma forse anche meno divertente. Oggi, come se non bastasse interrogarsi sul colore, ci impieghiamo sei ore a scegliere tra il lipstick in crema, matte, liquido, semiliquido e chi più ne ha più ne metta. Ogni alternativa ha i suoi pro e contro da considerare prima di procedere con l’acquisto. Il rossetto in crema assicura idratazione e un effetto morbido molto seducente, ma svanisce in fretta e – peggio del peggio – rischia di rimanere attaccato ai denti. Il matte d’altro canto dura di più, però rischia di creare delle crepe sulla pelle secca e screpolata. Se avete più tempo e precisione da dedicare alla stesura, puntate sul rossetto liquido, che regala alle vostre labbra un colore d’effetto super intenso. La matita per le labbra è un must have di importanza fondamentale – se non necessaria – per la stesura del vostro rossetto. Rinforzando la pelle grazie a sostanze nutrienti come olii e burro, aiuta anche a tracciare il contorno labbra e a fissare il colore. Il lip stain è una vera e propria novità in tema lipstick perché assicura una tenuta a lunghissima durata insieme ad un effetto naturale. Ricordate soltanto di applicare una buona base di crema per mantenere le labbra idratate

Una volta selezionato colore e texture, non vi resta che imparare ad applicarlo correttamente seguendo i consigli di qualcuno che ne sa decisamente più di noi. Melanie ci spiega che, innanzi tutto, fondamentale è preparare le labbra con un peeling apposito o del miele che ammorbidisce la pelle. Successivamente, creare la base con un primer, una cipria o del fondotinta per mantenere il colore e delineare i contorni con la matita. Una volta riempite le labbra con il rossetto che avete scelto, attenuatelo o stendetelo direttamente con le dita per un effetto più naturale. E per dare più volume, aggiungete un tocco di lucidalabbra soltanto al centro.

Infine, i colori più hot, soprattutto per l’estate, sono rosè e albicocca. Man mano che ci spostiamo verso l’autunno però, non dimenticate il color fango, vero trend tornato super hot direttamente dagli anni ‘90. Direttamente dalle passerelle invece proviene il trend di applicare gloss e/o rossetto soltanto al centro delle labbra, lasciandolo sfumare ai lati, meglio se con le dita.

Ebbene, seguendo attentamente questi consigli, mettere il rossetto e festeggiare la giornata del rossetto, sarà un gioco da ragazze.

Noi, ci proveremo!

Tratto da: STYLIGHT.IT
BLOG.STYLIGHT.COM

Di Sveva Silva

28/07/17

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Print this pageEmail this to someone