Andy Warhol e la nuova Pop Art

20 venerdì 2017 visualizzazioni:

La galleria Pisacane Arte, in collaborazione con Ciquadro Cornici, ha presentato sabato 7 ottobre, il vernissage della mostra “Da Andy Warhol alla Nuova Pop Art”.

L’inaugurazione si è svolta presso la sala mostre del negozio Ciquadro Cornici, leader nella produzione di cornici e specchi da più di cent’anni nella provincia di Como. In un laboratorio/showroom grande più di 1500 mq, un’intera sala è stata dedicata all’esposizione.

D’impatto l’allestiento delle opere di Andy Warhol: massimo rappresentante della pop art. In una scena artistica dominata dal rifiuto di ogni controllo razionale dettato dall’action paintings e dall’espressionismo astratto, Andy Warhol scelse di rappresentare la realtà a lui contemporanea (prodotti di largo consumo, volti di celebrità, immagini tratte dai mass media, pubblicità) attraverso l’isolamento e la dilatazione del soggetto o la ripetizione seriale di quest’ultimo.

Ogni opera, trattata con colori accesi e antinaturalistici, è spinta all’estremo per ottenere un forte impatto emotivo. Tra i suoi lavori in mostra troveremo alcuni original vintage poster firmati, alcuni esemplari della collezione Sunday B Morning e diverse copie firmate della rivista Interview, fondata da lui nel 1969.

Il percorso espositivo confronta i quadri dell’artista di Pittsburgh con le creazioni di alcuni pittori contemporanei che si avvicinano, ognuno con diverse sfaccettature, al movimento definito Neo-pop, una corrente nata all’inizio del XX secolo e sviluppatasi attraverso l’influenza di interessanti riferimenti culturali che vanno dal mondo underground al web design, dalla street art al urban design.

Gli artisti esposti sono: Iabo con la serie Leitmotiv che sintetizza la realtà, Julian T con gli Impact, Noba con le tele che riprendono gli street collage, Enrico Pambianchi e il suo iperrealismo visionario che stravolge tutto ciò che credevamo reale, infine YuX con la sua corte di personaggi grotteschi.

Ha partecipato alla serata d’inaugurazione la  CompagniaTeatro Suono Parola che ha intrattenuto i visitatori con un sottofondo musicale intitolato “Icone di Andy”, ispirato proprio al re della pop art.

L’esposizione è aperta al pubblico fino al 27 ottobre, nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì (9.00 – 18.30) e sabato (9.00 – 18.00).

Ilaria Minichelli

20/10/2017

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Print this pageEmail this to someone