Il cartone per un Eco-Design

01 lunedì 2014 visualizzazioni:
libreria-cartoneL’ondulazione strutturale del cartone è uno dei principi tecnici alla base degli oggetti d’arredamento a sostegno dell’eco-sostenibilità.
Il cartone, con la sua freschezza, la sua resistenza, la sua biodegradabilità, malleabilità ed economicità, è un materiale che si presta a perfezione ad essere utilizzato per la costruzione di arredi dal design unico, ricercato o semplice, dettagliato, inusuale, divertente, versatile. 
La produzione di oggetti con questo formidabile materiale acquisiscono differenti potenzialità. Progettisti e design si concentrano nella creazione di prodotti ad alto contenuto innovativo, sia per quanto riguarda la forma e sia nell’aspetto funzionale.
 
Ad esempio, Giorgio Caporaso, architetto e designer italiano, è l’artefice di TAPPO, tavolino di arredamento che coniuga con disinvoltura la funzionalità di una lampada con quella di un contenitore, in un design accattivante, coinvolgente e avvolgente.
La compatibilità ambientale è una caratteristica del cartone che dona preziosità all’intero prodotto. La possibilità infatti di riciclaggio e di biodegradabilità sostengono un principio etico di rispetto dell’ambiento. Prodotti assolutamente eco-friendly.
 

ecoseduta-di-cartone-wiggle-side-chair-by-vitra_46070_big

Altro sostenitore di tale utilizzo del cartone è Frank Gehry, designer di fama internazionale. Il suo primo artefatto lo troviamo nel lontano 1972, la sedia Wiggle Side (all’interno della serie di mobili Easy Edges), che associa il materiale ad una dimensione estetica che sfrutta la bellezza e la sinuosità di forme ondulate.
 
Il cartone colpisce ancora dunque. Il senso estetico, la sorprendente comodità e la tutela dell’ambiente. Sempre in termini positivi, s’intende.
 
Il cartone lo abbiamo visto in una composizione che contempla la presenza della luce come parte costitutiva.. Ma con i GrayPants, tre giovani designer di Seattle, questo formidabile materiale è utilizzato per supportare la luce, sottoforma niente meno che di lampada sospesa. E qui, la proiezione della luce sull’ambiente circostante è modulata e favorita dalla lavorazione del cartone.
 

uroboro

La versatilità è un’altra caratteristica che contrassegna questo materiale e grazie ad essa anche una schiera di appassionati di FaiDaTe possono cimentarsi nella progettazione, costruzione e realizzazione di qualche sorprendente oggetto di cartone.
 
Il cartone utilizzato può essere nella forma ondulata, canneté o alveolare. Non solo architetti e designer lo sfruttano per le sue caratteristiche intrinseche, ma anche vere e proprie aziende.
Kubedesign, Scatolificio Mengoni, MobiliCartone, Idee di Cartone…
 
Il panorama produttivo ed estetico sembra essersi sottoposto alle leggi economiche, semplici, ecologiche ed innovative del cartone.
di Chiara Mura

 

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Print this pageEmail this to someone