Come truffare il prossimo e vivere felici

24 novembre 2015 visualizzazioni:

paolo hendel 2 (1) copiaPaolo Hendel porta per la prima volta a Milano “Come truffare il prossimo e vivere felici” uno spettacolo in cui si ride dall’inizio alla fine, nel quale il filo dell’ironia, della burla e della capacità di ridere della vita in tutti i suoi aspetti, segno da sempre di grande intelligenza degli artisti, si alternano tra cavalli di battaglia sempreverdi e pezzi, a tratti anche toccanti, di piena attualità.

Hendel è come sempre un mattatore scoppiettante di quella comicità che la stessa umanità quotidianamente regala a chi la sa cogliere e portare al grande pubblico; i temi della eterosessualità e dell’omosessualità, della politica, della crisi economica, dei grotteschi ed inverosimili messaggi della pubblicità, fino ad arrivare al rap; tutto diviene spunto per regalare sorrisi che partono dal palco e arrivano fino all’ultima fila.

Ma Paolo non è solo; accanto a lui sul palco da un lato il maestro Ranieri Sessa, musicista esperto e attento, presenza gentile e discreta che con la sua chitarra accompagna e riempie i momenti salienti, e dall’altro un alter ego attesissimo dal pubblico; esagerato, cinico e incontenibile, Carcarlo Pravettoni con la sua immancabile faccia tosta propone una serie di personalissime ricette per uscire dalla crisi, per risolvere il problema del lavoro e della mobilità, per la ripresa dei mercati e della finanza.

Pravettoni è anche un candidato sindaco tracotante, impunito, orgogliosamente disonesto, talmente sopra le righe da risultare veramente irresistibile; e a furia di ascoltare proposte assurde, viene quasi quasi voglia di votarlo sul serio.

Come truffare il prossimo e vivere felici

Teatro della Cooperativa,

via Hermada 8, Milano.

Da venerdì 20 novembre a domenica 29 novembre.

Info e contatti: www.teatrodellacooperativa.it tel. 02.6420761

di redazione

24/11/2015

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Print this pageEmail this to someone