Una Dj eclettica e solare: Regain

17 venerdì 2017 visualizzazioni:

Oggi Bella.it incontra Giulia Righi, conosciuta con il nome d’arte di “Giulia Regain“. Moltissimi fans e appassionati di musica, sicuramente, saranno ben felici di leggere qualche cosa in più su quest’artista nominata tra le 100 top Dj donne al mondo e produttrice musicale internazionale.

Attualmente è alla posizione #55 nella classifica mondiale su DjaneMag.com e su Djette.com.

Una prima domanda al volo: “Perché questo nome d’arte?”
Giulia è il mio vero nome e Regain è il mio concetto di vita, che vuol dire ricomincia, riconquista. Sono sempre in continua evoluzione, alla ricerca di tendenze, non mi fermo mai.
Come mai la scelta di diventare DJ?
Non è stata una vera e propria decisione. Diciamo che la musica è sempre stata dentro il mio DNA, grazie ad un nonno musicista e agli studi di chitarra e danza fatti per oltre 12 anni.
In modo particolare ho scoperto la passione per questo lavoro grazie alla mia attività iniziale di “Light Dj”, che mi ha permesso di osservare vari artisti all’opera. Partendo da questa base ho, quindi, sviluppato da un lato le mie competenze tecniche e dall’altro la mia immagine.
Sappiamo sei anche Testimonial & Ambassador Pioneer per l’Italia. Ci dici qualche cosa?
Sì, è così; dal 2011 sono “Pioneer Ambassador” per l’Italia e per questo brand ho realizzato dei video tutorial nei quali spiego i prodotti che io stessa utilizzo per creare il mio sound. Durante questi anni mi sono occupata in prima persona di tutti gli aspetti connessi alla mia professione e, onestamente, non sono stati anni facili, ero assorbita da tantissimi impegni, ma alla fine ne è valsa la pena.
Sei “produttrice “dei tuoi dischi?
Sì. Ne ho realizzati tre; nel 2016 “iLove” ha raggiunto in pochissimo tempo la top ten della classifica Dance e General di iTunes, seguito poco dopo da “Unicorn” (Angel version), il nuovo singolo anch’esso in top ten nel giro di pochissimi giorni.
Complimenti, sono davvero soddisfazioni, un po’ come gli eventi esclusivi che realizzi…
Stai parlando del “Satin Girls show” e dello “Spa Party”, immagino…; diciamo un’idea vincente, tutta al femminile: violiniste, sassofoniste, ballerine, trapeziste e pr; un “female made in italy”.
Ancora due domande e poi ti lasciamo andare… Se ti offrissero un palco dove poter suonare quello che vuoi, che genere preferiresti?
Be’ suonerei un groove, molto carico, caldo. Sonorità conosciute, tipo Guetta, AfroJack, Swedish House Mafia, Avicii e Chuckie tanta carica in consolle, tanto show, molta energia, il concetto base è l’energia.
Quanto ti ha aiutato nella vita e sul lavoro il tuo aspetto fisico?
È l’espressione di me stessa, di ciò che io sono anche all’esterno quindi, sì, mi piace curare la mia immagine sul lavoro.
Concludo chiedendoti cos’è la musica per te in tre parole.
Ok, ne uso però quattro.”amore, libertà, energia e condivisione “.

Grazie mille per il tempo che ci hai dedicato. In bocca al lupo. Ricordiamo solo a tutte voi lettrici, che potrete ascoltare il suo “elegante sound” nel “#Gmagic Radio Show”, scaricabile come Podcast su iTunes o dall’App “Dj Giulia Regain”.

Altre informazioni le potrete trovare direttamente sul suo sito:  www.giuliaregain.com
https://youtu.be/pZgmWv4PiM8
Di Isabella Colombo

17/2/2017

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Print this pageEmail this to someone