#Food: Maltagliati di Kamut

03 lunedì 2019 visualizzazioni:

La fine della scuola, i compiti, le attività sportive all’aria aperta: con l’arrivo dell’estate, la vita dei bambini si arricchisce di impegni che richiedono attenzione costante e un dispendio di energia maggiore.

Inserire nell’alimentazioni di grandi e piccini i cereali, in particolare quelli antichi come il grano khorasan KAMUT®, è un importante alleato per fornire ai bambini le sostanze nutritive necessarie alla loro intensa vita quotidiana. 

Ricco di proteine, vitamine e micro nutrienti il grano khorasan KAMUT® si differenzia dai grani moderni anche per ridurre fattori di rischio associati allo sviluppo del diabete mellito di tipo 2: inserito all’interno di una dieta sana ed equilibrata, contribuisce a fornire il giusto apporto di energia al fisico dei bambini e ragazzi in crescita, con il duplice vantaggio di non provocare picchi di glicemia e di non pesare troppo sul processo di digestione

Cereali antichi per la dieta di bambini moderni da usare per la preparazione di ricette tradizionali che saranno certamente super gradite anche dai palati più esigenti.

MALTAGLIATI CON BURRATA DI BUFALA, POMODORO FRESCO E BASILICO

Macintosh HD:Users:chiarap:Desktop:27_31Maggio2019:4_KAMUT:CS_NutrizioneBambini_Maggio2019:FotoPasta_RebeccaRossi_CsBambini:Maltagliati on White Plate (4).jpg

INGREDIENTI:

Per la sfoglia:

500 gr di farina di grano khorasan KAMUT®

200ml di acqua

Sale qb

Per il condimento:

600gr di pomodorini freschi

Olio extravergine di oliva qb

Un mazzetto di basilico fresco

300 gr di burrata

PROCEDIMENTO:

Disporre la farina di grano khorasan KAMUT® a fontana sulla spianatoia, fare una fossetta al centro e aggiungere l’acqua e un pizzico di sale. Amalgamare gli ingredienti prima con una forchetta e poi passare ad impastare a mano. Lavorare l’impasto per qualche minuto. Infarinare poi la spianatoia e cominciare a tirare l’impasto con un mattarello fino a creare una sfoglia sottile. Tagliare la sfoglia a strisce irregolari per realizzare i “maltagliati”.

Cuocere in acqua salata bollente i maltagliati (saranno sufficienti pochi minuti di cottura) Scolarli e aggiungerli al tegame nel quale si sono fatti precedentemente rosolare i pomodorini freschi con  olio extra vergine di oliva e basilico. Amalgamare con il sugo di pomodoro fresco e servire nel piatto, aggiungendo un cucchiaio di burrata freschissima.

di Sofia D’Altrui

3/06/2019