“GOLDEN PINK” PER GLI OGGETTI ALESSI

15 venerdì 2017 visualizzazioni:

STANCHI DEI SOLITI REGALI, DELLA CORSA ALL’ULTIMO MINUTO A CERCARE UN REGALO  CHE SIA ORIGINALE MA UTILE, DIVERSO MA PENSATO, MAGARI  CREATIVO, SOFISTICATO E UN PO’ ECLETTICO?  IL MONDO DI ALESSI RIESCE A CONCILIARE TUTTE QUESTE CARATTERISTICHE NEI PROPRI PRODOTTI, CHE SANNO SEMPRE SORPRENDERE.

La fabbrica Alessi nasce nel 1921 come “Officina per la lavorazione della lastra in ottone e alpacca, con fonderia”, e pur rimanendo sempre legata alle tradizioni e all’importanza della qualità, Alessi insegue il gusto per il design, originando una bilanciata mediazione tra arte e industria.

Creatività è dunque la parola d’ordine di una ricerca continua, culturale, estetica e funzionale. Alessi gioca su questi connubi equilibrati anche della produzione: svariati i materiali, quali porcellana, vetro, legno, plastica, vengono modellati ad arte non solo nella fabbrica Crusinallo, ma in varie località produttive del mondo.

Tra le originalissime collezioni Alessi ci sono prodotti per la tavola, per la cucina, elettrodomestici, oggetti speciali e accessori per le persone. Il mondo di Alessi si declina in mille sfaccettatura e trova ispirazione nell’acciaio per la collezione “Objets-Bijoux”. Inizialmente focalizzata sulla lavorazione di metalli argentati, la collezione ora si amplia in una nuova tonalità: “Golden Pink”, raffinata ed elegante sfumatura di rosa, che fa brillare le invenzioni funzionali.

Sono proprio invenzioni funzionali, infatti, quelle proposte nella collezione, ognuna adatta a chi ha esigenze diverse. Portapillole, gancio da tavolo per borsa, Sottopentola, Tagliacarte, Aprinoci, Apribottiglie, Portachiavi e la nuovissima Fiaschetta, per uno “shot” a prova di design.

Avete già pensato a chi regalarli? Avete già immaginato di possederne uno tutto per voi? Che sia nell’ e-commerce (https://www.alessi.com/design/alessi-world/chi-siamo) o nei punti vendita non faticherete a trovarli…c’è solo l’imbarazzo della scelta.

di Federica Duani
15/12/2017