Il Gratin Dauphinois di Patate Coppola

28 venerdì 2017 visualizzazioni:
Vi immaginate l’Europa prima del 1400 quando ancora la patata non era stata importata dall’America?! Io no! Insipide insalate, pesci arrostiti senza alcun contorno e carni senza accompagnamento erano all’ordine del giorno!

Per questo motivo vogliamo celebrare le patate per le sue proprietà: sali minerali, proteine, vitamine del gruppo C. Ma soprattutto sono buonissime, si abbinano praticamente a tutto!

Patate Coppola vi consiglia una ricetta che viene dalla Francia.

Gratin Dauphinois. Chic come solo i francesi sanno essere, è un piatto unico da servire quando fuori è freddo. Tempo di realizzazione mezz’ora.

 Ingredienti per 8 persone: 

  • Latte interno 650 ml
  • Groviera 350g
  • Panna fresca liquida 350 ml
  • Uova medie 5
  • Patate 1.5 kg
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale fino, pepe  nero, burro e noce moscata qb

Preparazione:

Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a fettine sottili. Grattugiate il groviera e mettetelo da parte. Fate scaldare il latte in un pentolino, quando sarà caldo aggiungete lo spicchio d’aglio tagliato a metà e la noce moscata, salate e pepate.

Togliete il latte aromatizzato dal fuoco, eliminate lo spicchio d’aglio e lasciatelo raffreddare. Nel frattempo sbattete le uova in un contenitore e aggiungetevi la panna. Infine aggiungete il composto al latte che avrete fatto raffreddare e mescolate bene. Aggiustate eventualmente di sale e di pepe. Imburrate una pirofila da forno e iniziate a porvi uno strato di patate.

Cospargetele con una manciata di groviera grattugiato e infine imbevete il tutto con il composto liquido di latte, uova e panna. Aggiungete quindi un altro strato di patate e così via fino ad esaurire gli ingredienti.

Infine infornate il gratin dauphinois a 180° per 90 minuti circa, fino a quando le patate saranno tenere; il risultato finale sarà un gratin dauphinois morbido all’interno e dorato in superficie!

Bon Appetit!

Ilaria Minichelli

28/07/2017

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Print this pageEmail this to someone