Honduras: natura incontaminata e paradisi marini

22 martedì 2014 visualizzazioni:

L’Honduras, rimane al giorno d’oggi uno dei paesi meno sviluppati dell’America Centrale. Tra il Guatemala e il Nicaragua, il paese di affaccia sul suggestivo mare dei Caraibi, dove le bianche spiagge diventano dei veri e propri paradisi poco frequentati. Le acque trasparenti, si tingono di un blu intenso, popolate da coralli e pesci colorati, l’ideale per chi pratica snorkeling e immersioni subacquee.

Caribbean WaterfrontIl paese ha un passato politico e sociale decisamente movimentato, ancora oggi in fase di assestamento, motivo per cui il viaggio in questo piccolo angolo di paradiso è consigliato ai più avventurosi, vista anche la sicurezza precaria e all’aumento della criminalità. Motivo per cui il consiglio è quello di rimanere nelle zone turistiche, come Roatan o i Parchi Nazionali, girare con pochi soldi contati, lasciando in albergo passaporto e oggetti preziosi, visto l’alto tasso di scippi e violenze.

Nonostante ciò l’Honduras rimane un  posto estremamente affascinante e ricco di posti da visitare, un paesaggio vario è quello che ci si prospetta davanti, caratterizzato dalle alte montagne verdi, dalle acque cristalline e dall’intesa vita notturna. Ad affiancare le meraviglie naturali, ancora incontaminate, troviamo anche villaggi legati alle tradizioni e alla semplicità delle cose, un luogo tutto da esplorare, che vi riserverà tante sorprese.

Caribbean WaterfrontTra le tappe che non dovete assolutamente farvi mancare vi è il paesino si Copan Ruinas, nel nord del Paese, famoso per le rovine maya, piccole ma concentrate, in cui sono presenti delle opere di scultura più famose ed importanti del periodo classico maya.

Se amate l’avventura e la natura incontaminata sicuramente questo è il posto che fa per voi, per un viaggio all’insegna dell’imprevisto e dell’esplorazione tra spiagge incantante e paesaggi da sogno.