Bella.it intervista Maggie e Bianca, ed è super GO.ZY

22 mercoledì 2017 visualizzazioni:

Emanuela Rei e Giorgia Boni, in arte Maggie e Bianca, sono le due protagoniste, della serie televisiva “Maggie e Bianca fashion friends”, www.maggieandbianca.com/it, e basterebbero queste due righe o anche meno, per avere la OLA da stadio da parte dei fans.

Onestamente, anche io vedo spessissimo i loro episodi, perché mia figlia le adora, e ammetto siano avvincenti, freschi,” Go. Zy” come direbbe Maggie. Trattano temi inerenti alla vita quotidiana ed è facile immedesimarsi nei loro “personaggi”.

Gli episodi, trasmessi da Rai Gulp, sono interamente in live action, e ruotano intorno ai mondi della moda, della musica e della vita da giovani studenti. Maggie e Bianca, sono diametralmente opposte, una, la prima, arriva dall’America perché ha vinto una borsa di studio per frequentare la Fashion Accademy di Milano, l’altra, figlia di un importante imprenditore della moda, è praticamente stata costretta a frequentare la stessa accademia. Le due ragazze si ritroveranno compagne di stanza alla Milano Fashion Academy e il loro sarà un vero e proprio incontro-scontro, sia perché provengono da mondi totalmente diversi, sia perché hanno caratteri diametralmente opposti. Maggie è creativa, romantica e disordinata, Bianca è invece più chiusa, un po’ snob e tiene tutto e tutti a bada. Alla fine, diventeranno amiche e non solo, daranno vita ad una band che darà modo di condividere l’amore e la passione smisurata per la musica.

Domenica 19 novembre, ho avuto la fortuna di conoscerle personalmente, durante le giornate dedicate alla fiera Come Giocare, e sono rimasta affascinata dalla loro semplicità e dalla loro simpatia travolgente. Allegre, sorridenti, disponibili, (sebbene avessi al seguito Sveva e due sue amiche, Marta e Margherita, che non stavano nella pelle per vederle da vicino), non sono solo professionali, ma sono di una bellezza disarmante. La tv non è obiettiva…perché dal vivo la loro bellezza è realmente “frizzante”.

Le guardavo muoversi, mai impacciate, mai scocciate, sebbene eravamo, una delle tante testate ad intervistarle, in questi giorni.

Purtroppo, il tempo a disposizione era brevissimo, l’emozione tanta e le domande sono state poche, ma vi riporto quanto sono riuscita a carpire, aggiungendo delle chicche tratte dal loro profilo Fb.

Ecco la mia breve intervista, sperando vi piaccia come è piaciuta a me.

B.it: Siete amiche nella vita come nella serie tv?
M. Certamente! Bianca, si è dovuta trasferire a Roma e io ero lì…poi stare 15 ore al giorno sul set non poteva che unirci di più.
B. Sì, è così, non potremmo fingere. Siamo dirette, e ci troviamo bene.

B.it: Vi ha cambiato il “successo” o siete le stesse?
B.e M
. si guardano, sorridono, e poi all’unisono, dicono entrambe di NO.
E io credo sia così, perché i loro occhi non saprebbero mentire. Sicuramente ci saranno momenti in cui lo stress da gestire ed altro, potrà renderle diverse, ma nella realtà nella vita quotidiana, sono due ragazze serene.

B.it: Cosa hanno pensato del vostro successo i vostri genitori? Vi hanno ostacolate?
M.
Assolutamente no! Mio padre anzi, è uno dei miei primi fan, e quando viaggia in auto ha perennemente il nostro CD che suona. Sa tutte le canzoni a memoria.
B.
Anche per me, come per Maggie, non ho mai avuto freni da parte dei miei, anzi, mi hanno sempre supportata e spronata.

B.it: Cos’avete pensato arrivati alla Milano Fashion Academy?
B.
“Perché sono qui?” Studiare moda, non era proprio ciò che volevo, sebbene mi fosse sempre piaciuto vestirmi bene. Io, in realtà, volevo (e voglio) cantare, Qui è stato mio padre a spingermi.
M:
Potrei dire, Go.Zy! Il mio sogno è diventare una stilista, e quindi che volere di più? In più ho anche un’altra grande passione, la musica, e viaggio sempre con la mia mia chitarra.

B.it: Siete anche e soprattutto cantanti, quindi è d’obbligo chiedervi che musica ascoltate., e se qualche cantante vi ha influenzato…
B.
Adoro la musica e mi piace ascoltare soprattutto la musica pop. Amo Ariana Grande
M
.Io ascolto di tutto, sia per piacere che per avere l’ispirazione giusta per poter scrivere a mia volta canzoni, come quelle che compongo per i Moodboards, la nostra band.

B.it: e con la moda che rapporto avete? Vi piace, la seguite in modo maniacale? vi fate influenzare da qualche stilista?
B. e M. si guardano complici e sorridono. Mi riguardano..e riprendono..
M.
Ci piace, la seguiamo ma credo che nessuna delle due sia così fashion victims.
B.
Si, seguiamo su Instagram alcune fashion blogger, seguiamo le novità come molte ma nulla di più. Mi piace tenermi aggiornata, questo sì.
M
.Sì, diciamo che da quando abbiamo iniziato con Maggie e Bianca, abbiamo intensificato il rapporto con la moda, ma diciamo, seguiamo la “nostra”.

B.it: e con il mondo dei social che rapporto avete?
M. bè, con il nostro lavoro, abbiamo per forza un rapporto stretto, ma non viviamo attaccate allo smartphone. Seguiamo molto Instagram, e la pagina FB. Molte fan ci scrivono e ci chiedono un ò di tutto, consigli sui look, sull’amore, su cosa mettere per uscire…
B. Sì, anche io come Maggie, seguo Instagram soprattutto la pagina FB. È bello dilagare con le fan e poter dare consigli. Ci avvicina di più a loro.

B.it: La vostra Band, Moodboards, quanto la sentite parte della vostra vita? E cosa vi rende unici rispetto alle altre band?
B: C’è una forte empatia tra noi, e questo plus ci rende speciali, forti. Ci troviamo bene insieme, ci completiamo e ci divertiamo molto.
M: Quello che ci accomuna è che quando saliamo su quel palco, è come se fossimo dei camaleonti. Riusciamo a trasformarci, diventiamo come una famiglia, appunto. Essendo molto amici, a volte si possono avere diverbi e discussioni, ovviamente, ma grazie alla musica, riusciamo a superare sempre tutto velocemente.

B.it: Parliamo d’amore? Siete fidanzate?
B.
Si, e ride felice. (tra l’altro ha denti splendidi e un sorriso da pubblicità)
M.
Si.
… accidenti, non faccio altre domande, su questo tema, perché non vorrei vedere molti scalpi a terra.

B.it: Ultima domanda: il messaggio che vorreste trasmettere a chi vi segue? Perché non è facile comunque essere delle star! Le persone si fanno influenzare e non è un compito facile…per ragazze giovani come voi.
B:
Se veramente ci credete e vi impegnate, i sogni si avverano. Siate voi stessi.
M:
Credere sempre nei sogni: io sognavo di avere una band, ed eccocomi quì.(anche lei sorridente, sicura di se ed estrmamente coinvolgente con la sua verve.)

Grazie ragazze, grazie di cuore per averci concesso del tempo e per aver riso e scherzato con “me”. Ah, a proposito, se serve una preside ,visto l’età…arrivo al volo!! -e lì scoppio di risate comune- Troppo GO.ZY.

Il tempo è tiranno quando si sta bene, ma hanno fuori un pubblico numeroso, che da tempo affolla lo spazio intorno al palco…Tra poco si esibiranno dal vivo.

Io comunque, rubo un selfie al volo e anche tre foto con le piccole fans.

Alla prossima! Intanto ci vedremo a gennaio al vostro concerto…ormai la data del 6 è esaurita ho visto, e anche per il 7gennaio i posti sono ben pochi…Ma noi ci saremo.

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Print this pageEmail this to someone