Lake Como Film Festival: cinema e paesaggio

26 venerdì 2019 visualizzazioni:

Nuova edizione – più lunga e ricca di contenuti – per la kermesse di grande cinema (e non solo) che parte dalla magnifica Villa Erba, dimora storica di Luchino Visconti solitamente chiusa al pubblico, per raccontare i paesaggi del Lago di Como e del mondo 

Un fine settimana di film d’autore, performance musicali, lungometraggi, cortometraggi, nuove forme di narrazione visiva e concorsi cinematografici dedicati al cinema di paesaggio.

Anky Serkis, Carlos Casas, Murcof gli ospiti internazionali dell’edizione 2019 

Cinema e paesaggio: prende le mosse da questo binomio la settima edizione del Lake Como Film Festival, kermesse di grande cinema (e non solo) che quest’anno torna a Villa Erba a Cernobbio con un nuovo formato dilatato nel tempo, più fruibile e ricco di contenuti e che, partendo con le Lake Como Film Nights nello splendido scenario che fu dimora di Luchino Visconti, approda a Como per la serata conclusiva con il concorso di corti FilmLakers. Dal 26 al 28 luglio prende vita una tre giorni di proiezioni, eventi e incontri dedicati al paesaggio (naturale, storico e culturale) in un territorio dalla forte connotazione cinematografica: una storia che comincia con i frammenti dei fratelli Lumière girati a Como nel del 1898 e, passando da uno dei maggiori artisti e intellettuali del Novecento, dopo 121 anni si rinnova con importanti produzioni internazionali, unendo memorie classiche, blockbuster, serie televisive, spot pubblicitari.

Il festival di quest’anno si propone come un lungo viaggio visivo e sonoro che nell’arco di tre giorni parte dal territorio lariano per raccontare i paesaggi del mondo.

Due pomeriggi, due notti e un’alba di film d’autore proiettati su mega schermi, performance musicali, lungometraggi, cortometraggi, realtà virtuale e nuove forme di narrazione visiva tra la Villa antica, il Parco secolare, il centro congressi Le Serre e la Darsena.

La manifestazione si inserisce nel progetto “La Cultura per Villa Erba” (#CulturaVillaErba), il programma culturale inaugurato quest’anno dal prestigioso polo espositivo e congressuale noto a livello internazionale (che comprende la dimora storica di Luchino Visconti e il moderno centro congressi progettato dall’architetto Mario Bellini), intrecciando bellezza paesaggistica, innovazione e un pubblico variegato composto da locali, turisti, operatori, artisti, investitori. Con una serie di eventi culturali di qualità a scandire tutto il 2019, Villa Erba si apre così al territorio per creare occasioni di condivisione e valorizzazione di un luogo e di un patrimonio comuni.

In un contesto le cui vibrazioni naturali, storiche e culturali del paesaggio e delle sue architetture si fondono con la contemporaneità, la nuova edizione del Lake Como Film Festival dilata i suoi poli tematici, con approfondimenti sia sul versante storico cinematografico, sia su quello del cinema digitale, dell’innovazione tecnica e della nuova industria dell’intrattenimento, mescolando la qualità dei contenuti con la dimensione del grande evento, per far vivere al pubblico in modo immersivo uno scenario unico per la sua natura e la sua storia.

Il percorso si apre con le memorie viscontiane che rivivono ovunque negli interni della Villa antica tra filmati, testimonianze, costumi e oggetti di scena, a cominciare dalle Stanze di Luchino Visconti, gioiello di arte e cultura che apre eccezionalmente le sue porte in occasione del festival. Le sale del piccolo museo faranno da cornice a un percorso teatrale per scoprire il profondo legame tra la villa, Luchino e le sue opere. Dal passato al futuro: tra le eleganti sale del piano terra si svilupperà l’itinerario Dai fratelli Lumière a Netflix dedicato alle opere visive sul paesaggio, dai documentari storici del Novecento a tecniche narrative in realtà virtuale, fino al cinema verticale dei cellulari. E ancora la sezione Paesaggi animati per cineasti di ogni età e Underworlds, nell’atmosfera raccolta e suggestiva nei sotterranei della Villa.

Il programma completo su http://www.lakecomofilmfestival.com/programma/

Biglietti su liveticket.it/lakecomofilmnights

A chiudere la kermesse Lake Como Film Festival 2019 sarà la serata dedicata alla quinta edizione del concorso FilmLakers, quest’anno dedicato al tema “Como, la città paesaggio”.  Il concorso per cineasti under 30 vedrà per una settimana, da lunedì 22 luglio a domenica 28 luglio, 7 troupe di 3 giovani realizzare 7 cortometraggi che raccontano la città di Como, in 7 quartieri differenti. Obiettivo: valorizzare il patrimonio naturale, architettonico ed umano del territorio lariano. La conclusione del concorso è in programma domenica 28 a partire dalle 21 in piazza Grimoldi a Como. Saranno proiettati i cortometraggi alla presenza delle troupe e verrà assegnato il Premio della giuria e il Premio del pubblico (serata a ingresso gratuito).

di Sofia D’Altrui

26/07/2019