Narcos: il successo di un’ Idea, ancor prima di un Personaggio

26 lunedì 2018 visualizzazioni:

Netflix: Dalla Colombia al Messico. La lotta al narcotraffico si sposta a Guadalajara in Narcos 4.

Il 16 novembre è stato rilasciato da Netflix il quarto capitolo della celebre saga “Narcos”.
La serie si rifà il look e cambia location, ambientazione e personaggi.
Dalla famigerata Colombia al nuovo, più esteso e pericoloso, campo di battaglia della lotta alla droga: il Messico.

Questa nuova versione rispetta perfettamente le attese mettendo in chiaro ciò che aveva già ribadito Narcos 3: la morte di Pablo Escobar non coincide con la morte del traffico di droga e della guerra contro quest’ultimo.
Infatti quello che molti si aspettavano da Narcos 3 era un calo di ascolti dovuto appunto alla “scomparsa” del protagonista principale delle prime due stagioni.

Il gran merito di Netflix è stato proprio questo: aldilà della produzione impeccabile, della trama avvincente, del ricambio e dell’analisi psicologica dei personaggi, fare di Pablo Escobar un’idea. Che viene protratta nel tempo e nello spazio e incorporata, prima, nel cartello di Medellin, poi in quello di Cali e, oggi, in quello di Guadalajara.
Nuove grane per la DEA.
Nuovi episodi per noi. Vincono tutti, tranne i cartelli.

 

di Pasquale Tripepi

26/11/2018