#Poesia: Neve di Umberto Saba

30 mercoledì 2019 visualizzazioni:

Le condizioni atmosferiche di queste giornate ci ricordano una delle poesie di Umberto Saba, Neve.

Le sue liriche sono semplici e umili e rappresentano la sua vita attraverso importanti banalità della vita; come in questa poesia in cui lo sguardo sulla neve segue il suo posarsi sul paesaggio consueto della Trieste in cui Saba passò, a fasi alterne, gran parte della sua esistenza.

Neve che turbini in alto e avvolgi
le cose di un tacito manto.
Neve che cadi dall’alto e noi copri
coprici ancora, all’infinito: imbianca
la città con le case, con le chiese,
il porto con le navi,
le distese dei prati

 

 

di Sofia D’Altrui