IL RITORNO RUGGENTE DELL’ANIMALIER

06 venerdì 2017 visualizzazioni:
DALI ACCESSORI AI CAPISPALLA FINO AD ARRIVARE ALLA NAIL ART: LE STAMPE ANIMALIER TORNANO PIÙ SEDUCENTI E RAFFINATE CHE MAI.

Nell’antica Grecia, era conosciuto come zoote. Nell’epoca greco-romana la decorazione tessile che ricorda il manto delle fiere si riconduceva al culto dionisiaco. Negli anni ’40 e ’50 la stampa era tra i motivi e i pellami prediletti dalle dive del cinema come Rita Hayworth e Bette Davis, sinonimo di eleganza e ricercatezza.

L’animalier è sempre stato presente nella moda di tutti i tempi. E la tendenza moda dell’autunno-inverno 2017/2018 vuole il ritorno di questa texture, in realtà mai passata di moda. Da mattina a sera il leopardato tornerà a farla da padrone. Si predilige il dettaglio, capo o accessorio. Protagonisti sono i cappotti e le borse a regalare un tocco glamour rock all’ outfit. La stampa maculata o zebrata diventa protagonista assoluta anche in look bon ton.. Un dettaglio maculato accostato a un completo nero o nei toni caldi del cammello dona fascino ed eleganza alla figura.

Bisogna prestare attenzione a non accostare le stampe maculate ad altre fantasie altrimenti si rischia di ottenere un effetto too much. Quindi lasciate che sia l’animalier a fare da protagonista al vostro look.

La troviamo in declinazione etno-chic nei soprabiti di Givenchy, Bottega Veneta e nella versione grey di Dior. Estrosa è la borsa della nuova collezione di Gucci con manico nero e dettagli blu e rossi, Blumarine propone un cappotto nero con collo e contorni in pelliccia maculata, così come i colli e le pellicce di Vivetta. Pennyblack nell’ultima collezione mostra un abito in maglia con top animalier. Twinset lo ha scelto per la sua Collection Campagna. Insomma la stampa maculata la ritroviamo sulle passerelle di tutte le case di moda.

L’animalier arriva anche nella Nail Art. Se volete unghie grintose e perfette, e siete in vena di sfoggiare manicure audaci ma allo stesso tempo graziose, i motivi leopardati, maculati e zebrati sono adatti a voi. Sono perfette sia per un look estremamente chich, sia per sfoggiare una manicure sbarazzina e multicolore.

Se invece pensate che un capo animalier sia esagerato per il vostro stile più sobrio, prendete spunto da Audrey Hepburn la quale con un semplice dettaglio, come un cappellino maculato, riusciva donare al suo outfit un look raffinato dotato di fascino ed eleganza e originale allo stesso tempo.

di Eleonora Baldassarre

6/10/2017

 

 

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Print this pageEmail this to someone