TAPPETI CHE PASSIONE

01 giovedì 2018 visualizzazioni:

Storia, tradizione, modernità. Nel quadrilatero della moda milanese, il marchio Illulian, con oltre 60 anni di attività promuove elementi di arredo e design dal gusto raffinato e affascinante.

Le collezioni di tappeti spaziano dalle proposte moderne e di tendenza alle più classiche e suntuose; dal mondo della nautica a quello degli antichi arazzi, passando per motivi giocosi adatti ai bambini e trame ispirate al mondo dell’arte e del design. Ciò che contraddistingue il brand è la qualità dei materiali, e la capacità di trasformare i tessuti in qualcosa che va oltre un semplice tappeto. Un’opera d’arte.

Non solo Illulian propone una vasta gamma di scelta, ma mettendo al centro del proprie produzioni il cliente, ha creato un concept di personalizzazione dei tappeti: l’unicità non è solo un vanto, ma una qualità intrinseca del brand.

Dedicandosi alla produzione di tappeti di lusso, il brand non poteva non prestare attenzione alla festa degli innamorati e ideare due idee regalo esclusive: POP HEART by Illulian Design Studio e HEART by Lorenzo Petrantoni.

La prima idea è una rivisitazione del simbolo dell’amore per eccellenza in chiave pop: Andy Warhol ci ha sicuramente messo lo zampino, e Illulian da vita ad un tappeto al passo con la moda, di colore viola, in grado di creare un effetto ottico ironico e divertente.

La seconda idea, HEART è in edizione limitata. Adatto agli appassionati della grafica di fine ‘800, in nome di Liberty, Art Dèco e Futurista, il designer Lorenzo Petrantoni ha ideato un tappeto in linea con la sua arte. La produzione è così un assemblaggio di immagini tratte da vecchi dizionari, per dar vita  a nuove forme. Il tappeto richiama il dinamismo del design e l’equilibrio con l’arte.

Pronto a soddisfare ogni esigenza, dal 1960 Illulian vi aspetta, perché con questi tappeti il fascino non morirà con il passare del tempo, anzi conserverà tutto il gusto elegante e pronto a stupire. Preparatevi a scegliere!

di Federica Duani
01/02/2018

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Print this pageEmail this to someone

Può interessarti anche...