Il Titanic ci riprova: in mare nel 2022 con la stessa rotta

30 martedì 2018 visualizzazioni:

A più di 100 anni dall’affondo della nave più famosa della storia, il Titanic ritorna in nuova veste, ma sempre con la stessa rotta, speriamo non lo stesso destino. Risale infatti al 14 Aprile 1912 la notte della collisione con un iceberg, che provocò 1500 morti.

Ispirandosi al transatlantico britannico è partito il progetto di Titanic II, con partenza prevista nel 2022. L’idea è di riprodurre il più fedelmente possibile la nave originale, con 2400 passeggeri e 900 addetto all’equipaggio, alla base una spesa di 500 milioni di dollari.

L’australiano Clive Palmer, presidente della Blue Star Line, ne aveva già annunciato una possibile realizzazione nel 2012, senza però che il progetto andasse a buon fine, stavolta invece l’impresa sembra ormai certa.

La navigazione salperà da Dubai, per arrivare a Southampton e da lì a New York, la realizzazione della nave è in Cina e non a Belfast come la precedente.

A differenza dell’originale è stata assicurata la presenza di scialuppe di salvataggio sufficienti e le giuste attrezzature per la sicurezza, che sfruttano le tecnologie più avanzate.

Si apre così un’occasione per tutti gli appassionati di rivivere la storia con la speranza di un lieto fine e di ritorno a casa con il vero amore.

 

 

 

di Sofia D’Altrui

30/10/2018