Featured Video Play Icon

Lusso Street-style e Musica, Chanel ft Pharrel Williams

29 venerdì 2019 visualizzazioni:

Il ragazzo fortunato di “Get Lucky” firma una capsule collection per Chanel.

Il progetto, ha tutte le giuste premesse per entrare nella storia.

In tutta la brillante evoluzioine della maison del lusso, questa è la prima capsule collection in assoluto ed è stato Karl Lagerferld, prima della sua morte, ad affidare la direzione creativa di questa nuova linea all’ambizioso Pharrel (e non come di solito accade, ad uno stilista).

Il cantante aveva già collaborato diverse volte con Chanel, sfilando in passerella, partecipando alla creazione di un paio di sneakers limited edition, avendo ricoperto il ruolo di primo ambassador maschile di una borsa di Chanel, la Gabrielle.

La capsule collection sarà composta da una quarantina di pezzi tra abbigliamento e accessori per la Primavera/Estate 2019 e il suo filo conduttore sarà la scelta del gender fluid, per poter essere indossata indistintamente da uomini e donne. 

T-shirt, felpe con cappuccio, sneakers dai lacci spaiati, oversize bags, occhiali coloratissimi, cappelli, cinture e bijoux, caratterizzati da uno stile giovane, positivo, che rispecchia lo spirito sognatore del suo creatore e unisce il mondo dello street-wear e dell’alta moda.

E se queste fossero le premesse per un avvicinamento verso il mondo della moda maschile? In effetti, Chanel non ha mai lanciato la sua linea menswear, fatta eccezione per la manciata di look indossati da Pharrel stesso e altri pochi fortunati.

Ciò che è certo è che di dita incrociate ce ne saranno un bel po’, tra amatori e aspiranti stilisti del marchio, tutti aspettano.
 L’unico vero dubbio rimarrà riguardo le volontà di Coco, della quale ricordiamo la celebre citazione che riteneva gli uomini, qualsiasi cosa indossassero , solo “accessori delle donne”.

di Claudia Di Santo