Pancia gonfia: cause e rimedi naturali

22 martedì 2015 visualizzazioni:

Un problema diffuso, soprattutto nel mondo femminile: ma quali sono le cause della pancia gonfia? Ecco i rimedi naturali più conosciuti combatterla al meglio.

Meteorismo, irregolarità intestinale, crampi e gonfiore addominale: tutti ne abbiamo sofferto e per alcuni è un problema che si presenta con regolarità, causa di molto disagio e fastidio. Di cosa stiamo parlando? Della pancia gonfia ovviamente!

Pancia gonfia: cause principali

gonfiore panciaLe ragioni che si nascondono dietro il fenomeno della pancia gonfia sono diverse, a partire da un’alimentazione scorretta e dallo stress, accentuati da fattori psicosomatici che hanno un’influenza negativa sulla regolarità del nostro intestino. In questi casi si verifica un accumulo eccessivo di gas e aria tra stomaco e intestino, causando dolore, crampi e, appunto, gonfiore.

Anche uno stile di vita sedentario può provocare una ridotta motilità intestinale, con conseguente accumulo di scorie e formazione di gas in eccesso all’interno dell’intestino. Problemi legati a digestione e malassorbimento possono essere causa del deposito di cibo non digerito all’interno dell’apparato digerente, poi disgregato dai batteri: il risultato è la produzione di una grande quantità di gas e quindi del gonfiore addominale.

E’ importante prestare attenzione a questo fenomeno in quanto potrebbe essere sintomo di problematiche ben più gravi, come allergie al glutine e lattosio o eventuali ostruzioni: tenete sempre sotto controllo la vostra salute chiedendo un consulto medico che vi aiuti ad individuare le cause che si nascondono dietro la pancia gonfia.

 

Rimedi naturali contro la pancia gonfia

tisaneE’ possibile combattere in maniera naturale questo fenomeno? Sicuramente ci sono degli accorgimenti che è importante seguire quotidianamente e che possono aiutare il nostro intestino a lavorare in maniera più veloce ed efficiente:

  • Masticare lentamente: se ci ricordiamo di masticare con attenzione e lentezza possiamo alleggerire il lavoro che il nostro intestino deve fare nel processo di digestione; più il cibo è sminuzzato meno dovrà faticare il nostro corpo.
  • Bere 2 litri d’acqua al giorno: se ci ricordiamo di bere almeno 2 litri d’acqua al giorno possiamo non solo idratare al meglio il nostro organismo, ma anche facilitare il transito degli alimenti evitando accumuli dannosi per la nostra salute e ostacolando il fenomeno della ritenzione idrica.
  • Tisane: anice, zenzero e finocchio sotto forma di tisane o decotti aiutano a combattere i dolori addominali e il gonfiore; esistono inoltre piante dette carminative (come cumino, camomilla, menta e melissa) che sono in grado si svolgere un’azione anti-fermentativa e antibatterica importante.
  • Peperoncino: un rimedio naturale antico ed efficace contro i disturbi del ciclo digestivo; accelera il metabolismo e l’assorbimento delle sostanze nutritive, prevenendo la formazione di gas e tossine grazie alla presenza della capsaicina.

 

 

 

 

Testi di: Optimized Group

22/9/2015