SUSHI A SPASSO CON LE CALZE

15 martedì 2016 visualizzazioni:
Che sia diventata una moda o una vera questione di gusto poco importa: dal Giappone con furore il sushi sta conquistando ogni giorno sempre di più i palati di giovani e adulti.

L’etimologia giapponese vuole che  sushi significhi “aspro”, e viene comunemente utilizzato ad indicare il pesce crudo.

Se ci riferiamo al sushi di consumo internazionale si tratta in realtà di un piatto semplice, di origine giapponese con pesce, alghe, vegetali ed uova. Arrotolato in una striscia di alga, disposto in rotoli di riso oppure all’interno di tofu, il ripieno è alle volte cotto e altre crudo, accompagnato da  salse philadelphia, salsa si soya e altre ancor più gustose.

La nomenclatura del sushi fa impazzire affamati clienti, che non si cimentano nella pronuncia di Hosomaki, Temaki, Uramaki, Oshizushi, Gunkanzushi e chi più ne ha ne metta ma ordinano attraverso numeri. A quel punto parte la vera sfida: le bacchette.

La prima volta che si decide di mangiare il sushi le bacchette hanno il potere di far scoppiare fragorose risate, far vedere espressioni buffe sui volti di tutti coloro che cercano di far fare al sushi un tragitto senza incidenti dal piatto alla bocca.
Finalmente, a quel punto, l’esplosione di sapore.

Il riso viene preparato con riso bianco dolce, che viene lavato e poi bagnato con aceto di riso in cui vengono sciolti zucchero, sale, kombu e sake. Il risolo rivela un gusto particolare: si tratta di qualità Japonica, dalla consistenza diversa da quelle europee.

L’alga che avvolge il riso si chiama Nori, ed è un’alga commestibile generalmente coltivata nei porti del Giappone.

Pesce crudo trattato con abbattitore di temperatura, che sia tonno, salmone, snapper, sarde e sugarello; crostacei; verdura, frutta e ortaggi e alle volte carne rossa si racchiudono tra riso e alghe per far venire l’acquolina in bocca, e soddisfarla.

Questo avvolgente sapore di sushi non può che essere accompagnato da un tocco fashion: la linea di Calze Sushi, pensati per gli amanti della cucina giapponese. Sei modelli tra cui scegliere: Tonno, Salmone, Uova, Caviale Rosso, Polipo e Gamberetto. E per trasformare il vostro cassetto in un rullo automatico da cui fornirvi di calze, non vi resta che prendere in mano le bacchette e sceglierne una, due…o tutte sei!

di Federica Duani
15/11/2016

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Print this pageEmail this to someone

Può interessarti anche...