#Fuorisalone: Day 3

19 giovedì 2018 visualizzazioni:

Alle porte del weekend conclusivo, entriamo nel cuore della “Design Week” concentrandoci su altri due distretti in cui siamo stati ieri: “Triennale” (https://fuorisalone.it/2018/it/percorso/15/la-triennale-di-milano) e “5Vie” (https://fuorisalone.it/2018/it/percorso/7/5vie-artdesign).

Per quanto riguarda il distretto “Triennale” vi segnaliamo un percorso all’insegna della… locomozione:

1. “La Dolce Vita 3.0, yachting in Milan” (Viale Alemagna 6)
Presentato da Azimut e dai “Cantieri Benetti”, uno yacht Azimut S7 di 21 metri è stato installato davanti al Palazzo dell’Arte; lo scopo è avvicinare il pubblico al tema del design nautico.

2. “Don’t Need a Title. Mini inspired by Origins” (Viale Alemagna 6)
Mostra che ripercorre la storia del celeberrimo brand automobilistico nato nel 1959.

Per il distretto “5Vie”:

1. “La Tavola Scomposta” (Via Santa Marta 14):
I marchi di design per la tavola “Funky Table” e “Bitossi Home” presentano una coloratissima collezione in collaborazione con la giovane illustratrice rumena Aitch.

2. “The Queen of Milan” (Via Santa Marta 14):
Il brand di abbigliamento “Wait and See” ospita una linea di souvenir firmata da Olimpia Zagnoli.

La giornata di ieri si è poi conclusa con la “Design Pride”, un corteo partito da Piazza Castello e concluso in Piazza Affari e che ha visto la partecipazione di 3000 persone: tra gli altri presenti Victoria Cabello, Maurizio Cattelan, Paola Barale e Antonio Andrea Pinna (“Le Perle di Pinna”).

 

 

di Salvatore Buonocore

19/04/2018